Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, consultala se vuoi negare il consenso. Acconsenti all’uso dei cookie?

09.05.2018 | Armadio Verde Team

Cosa fare all'aria aperta con i nostri bambini

 

La bella stagione moltiplica le possibilità di nuove attività per coinvolgere e divertire i più piccoli. Ecco qualche suggerimento

 

Archiviata definitivamente la parentesi invernale (o così speriamo), archiviati i primi ponti della stagione, ora si prospettano mesi interessanti da passare finalmente all'aria aperta. Si moltiplicano le possibilità di fare nuove e interessanti attività con i nostri bambini. Basta spazi chiusi, basta eventi in musei, mostre, cinema o in casa. Adesso possiamo considerare anche molte altre alternative. Ecco qualche idea per passare tempo en plein air con i nostri pupi facendoli divertire (e magari divertendoci anche noi)

 

 

- si mangia fuori. Certo, la cena al ristorante coi tavoli all'aperto o la colazione al bar con i divanetti nel patio. Ma non solo. Al via grandi pic-nic e grandi grigliate. Il pasto si trasforma in un momento di convivialità. Organizziamolo anche con i nostri amici che magari porteranno i propri figli. Noi chiacchieriamo e ci rilassiamo e i piccoli scorrazzano.

 

- la festa di compleanno. È una declinazione del punto precedente. Progettiamo la loro festa in un giardino – non per forza quello di casa – o in un parco. Sono tanti gli spazi che si possono affittare oppure utilizzabili liberamente. Cibo e bevande non devono mancare. E poi potremmo chiamare qualcuno che ci aiuti per l'animazione. I giochi da fare all'aperto sono tantissimi. E la festa prenderà tutta un'altra piega

 

 

- i giochi della tradizione. Eccoci al capitolo giochi. Con un pallone si divertono tutti. Maschi e femmine, piccolini e grandicelli. Non solo calcio e pallavolo, chiaramente. Proviamo palla prigioniera. E poi c'è la caccia al tesoro. Prevede un po' più di organizzazione, ma il risultato è garantito. L'entusiasmo negli occhi dei piccini non ha pari. Mettiamoli in squadre e impareranno a collaborare. Una variante per i più grandicelli è l'orienteering. E che dire di ruba bandiera?

 

- per tutte le età. I più piccolini si possono coinvolgere con il girotondo. A loro piace tanto osservare la natura, gli animali, i fiori. Fabbricare pozioni e ricette con quello che trovano per terra. O fare le bolle di sapone e inseguire un aquilone.

 

- ai più grandicelli riserviamo la corsa nei sacchi. C'è buca il palloncino (ogni partecipante ha un palloncino legato alla caviglia e deve cercare di scoppiare il palloncino degli altri e di non far sì che gli altri scoppino il suo), c'è un due tre stella! E c'è strega comanda colore. Ma anche il tiro alla fune, oppure se il tempo lo permette, una gara di gavettoni