Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, consultala se vuoi negare il consenso. Acconsenti all’uso dei cookie?

10.10.2018 | Armadio Verde Team

E tu come ti vesti in casa?

 

No allo stile da nonna con capi vecchi e sformati. Si può essere presentabili e carine senza rinunciare al comfort. Ecco come

 

Quando siamo in casa, tutto cambia. Se fuori – in ufficio come al ristorane – puntiamo ad avere uno stile ben preciso a seconda dell'occasione, che emani la nostra personalità, appena entriamo tra le mura della nostra abitazione, cambio repentino di scena. Le nostre priorità sono diverse. Alcune di noi si trasformano letteralmente, passando dal tacco 12 alle pantofole con calzettoni della nonna. Altre mantengono una linea più precisa. Se da un lato c'è il modello Bridget Jones – pigiamone di pile, coperta, capelli legati con mollettone – al lato opposto potremmo mettere Carrie Bradshaw di Sex and the city, con le sue vestaglie di seta sexy. Dove ti collochi tu? L'abbigliamento da casa è importante. Cerchiamo di curarcene un po' di più, senza cedere alle facili tentazioni di abbruttimento. Questo non significa rifarsi il make up quando si passa l'aspirapolvere, ma scegliere capi confortevoli che ci facciano stare bene.

 

 

Ecco una piccola lista di buoni consigli da tenere a mente. E ricordate che sul sito di Armadio Verde sarete in grado di trovare tutto anche per la casa!

 

- SOTTO – prima regola generale: essere a proprio agio con se stesse. Basterebbero queste poche parole per definire i capi da comprare. Ma spesso quando scopriamo come alcune di noi si sistemano per stare in casa... ecco, la regola non è di sicuro rispettata.

NO ai pantaloni sformati della tuta, NO ai pantaloni di pile con i pallini che avete da 25 anni, NO ai  pantaloni che sono un rammendo unico. In questo caso a entrare in gioco è la dignità. SI a comodi pantaloni della tuta ma che siano in buone condizioni, SI ai leggings, anche per quelle di noi che si sentono qualche chilo di troppo

 

- SOPRA – idem: NO ai capi sgualciti, alle felpe della vecchia prozia, a maglioni dismessi e tristi. Se ricevete ospiti, non fate una grande figura! Questo non significa che non dobbiate puntare sul riuso di vecchi capi.. ma che siano decorosi! Cosa scegliere dunque? Una maxi maglia simpatica sarà perfetta sopra i leggings. Anche una felpa oversize stilosa. Oppure, al contrario, un maglioncino corto che vi valorizzi i fianchi con sotto una maglia aderente.

 

 

- AI PIEDI – anche qui, non ci sono solo le pantofole brutte come opzione. Variate a seconda della stagione. Suggeriamo infradito in estate e in inverno scaldamuscoli con calze antiscivolo. Se non riuscite a fare a meno della cara e vecchia ciabatta, scegliete almeno con criterio. Ci sono quelle a forma di stivaletto, calde e carine, che potrebbero essere una buona idea

 

- TRUCCO E PARRUCCO – certamente non è necessario girare per casa come se doveste andare a una festa, speranzose che il vicino figo vi suoni il campanello in cerca del sale. Questo non significa sdoganare il mollettone mostrando le migliori occhiaie. La via di mezzo è giusta: la pulizia sempre e comunque. Un aspetto curato e ordinato sono d'obbligo, senza doversi per forza rifare il trucco. Approfittate del tempo che trascorrete in casa per provare creme e maschere, soprattutto se siete sole!