Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, consultala se vuoi negare il consenso. Acconsenti all’uso dei cookie?

08.05.2019 | Armadio Verde Team

Gli Angolini

Giocare da soli

di Rossella Calabrò

Io li chiamo "Gli Angolini". Sono persone, animali, ma anche oggetti, un po' derelitti, abbandonati, insomma messi lì in un angolino. E io ho una passione per gli Angolini. Devo salvarli tutti. E di solito, una volta salvati, si rivelano persone, animali, ma anche oggetti, meravigliosi. Non sempre, ovvio, ma molto spesso.

C'è un gruppo di bambini al parco che giocano affiatati, e ce n'è uno che li guarda sconsolato perché non ha il coraggio di dire: Posso giocare con voi? È un Angolino, e io anche se non lo conosco gli voglio già bene.

C'è un comò anni Venti con la specchiera a libellule intagliate nel legno? Non lo vuole comprare nessuno, perché l'antiquariato non è più di moda: ora va il modernariato. Quindi il povero comò è un Angolino. E io me lo porto a casa, anche se di spazio non ne ho. Ma un posto a tavola, o al muro, lo si trova sempre, se c'è di mezzo un Angolino.

Il mio gatto, l'ho adottato perché era l'unico della cucciolata che se ne stava nella sua lettiera, mogio mogio, mentre gli altri gattini saltavano pieni di vita. Ho detto: voglio lui. E Angolino fu. Il bambino al parco non so, ma il comò anni Venti e il gatto si sono rivelati compagni di vita meravigliosi.

E allora è ovvio che, quando navigo per il sito di Armadio Verde, io vada a cercare gli Angolini. Capi d'abbigliamento e accessori fotografati e messi on-line tanto tempo fa, che nessuno ha adottato. Non perché siano brutti o fuori moda, ma perché la vita va così, anche tra i vestiti:  c'è un momento magico, e se lo perdi ciao. Erano stati pubblicati tra le novità, ma in quel preciso momento non c'era nessuno che cercava proprio loro. Nessuno disposto a innamorarsi. Tutti col cuore altrove. E i tapini Angolini sono finiti in basso, sempre più in basso, sia come posizione sulla schermata, sia come dignità.

Invece, facendo un po' di archeologia nel sito, ho scovato golf di cachemire perfetti, cappotti a fiori meravigliosi, pantaloni di lino preziosi. Li ho adottati subito, con un piacere duplice: quello di aver preso qualcosa di bello per me, e quello di aver fatto qualcosa di bello per qualcuno. Già, perché magari quegli Angolini, un'anima, ce l'hanno. Forse di cotone, o persino di poliuretano e taffetà, ma ce l'hanno.

Io, che sono stata Angolina per metà della mia vita (poi ho vinto - o accettato - la timidezza e, come si dice a Milano, mi sono disciulata diventando però, per reazione, logorroica e un'attaccabottoni pazzesca) :)  provo un'empatia speciale per gli altri Angolini.

E voi? Siete o siete state Angoline? ;)

#armadio verde, #rossella calabrò, #abiti usati, #gatti, #oggetti abbandonati, #antiquariato, #modernariato, #vintage, #empatia, #i più deboli