Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, consultala se vuoi negare il consenso. Acconsenti all’uso dei cookie?

24.10.2018 | Armadio Verde Team

La festa di Halloween perfetta

 

Un prontuario da seguire per passare una notte di paura in casa con i vostri figli e i loro amichetti

 

Mancano pochi giorni alla notte di Halloween. Ormai anche in Italia da anni abbiamo iniziato a festeggiare questa ricorrenza. É un’occasione in più per fare baldoria, soprattutto per i nostri bambini che si entusiasmano sempre per trucchi, travestimenti, giochi e amano stare in compagnia. Halloween ha dei rituali che conosciamo e che entusiasmano i piccoli. A cominciare dall’immancabile formula del “dolcetto o scherzetto?”

Un’idea per far passare loro un momento in compagnia é quella di organizzare una piccola festicciola casalinga con i loro amichetti. Potrete tenere sotto controllo la situazione, in modo che non degeneri, assicurandovi che si divertano. Come? Ecco qualche consiglio per una notte da paura

 

 

- Il travestimento. É importantissimo, é l’abc. Ma non state a dannarvi comprando costosi vestiti che l’anno prossimo non metteranno più perché già saranno piccoli. Il fai da te é di gran lunga preferibile. Su Armadio Verde potete trovare capi che fanno il caso vostro e che possono essere mixati e riutilizzati anche nel quotidiano. Vestirsi da Dracula o da streghetta é semplicissimo. Una base nera (maglie, golf, pantaloni, gonne) e in aggiunta un mantello (anche un vecchio lenzuolo che colorate voi) o un cappello (anche di cartoncino). Ma questi sono solo i più tradizionali. Lasciate che si sbizzarriscano e diano libero sfogo alla fantasia. Completano i look dei trucchi fantasiosi, a cui provvederete voi.

 

- Il cibo. Sarà divertente cucinare con vostro figlio dei piatti per la festa. Vi darete da fare assieme. Biscotti a forma di pipistrello o di zucca sono un must. Semplici da preparare, serve solo avere una formina. Una classica torta da farcire. Le dita di mostro di miele con le unghie di mandorle. Se non avete voglia, optate per caramelle gommose con i mostri e altre simili diavolerie che si possono trovare anche al super o nei negozi di alimentari.

 

 

- Festoni. Anche le decorazioni della stanza possono essere condivise coi vostri bambini. Compratele assieme e posizionatele assieme. Oppure potete prepararle: i fantasmini da appendere sono certamente i più semplici. Ma anche la zucca da intagliare é divertente se avete tempo. Le luci hanno menzione particolare: accendete lampade e abat-jour, tutti i punti luce della stanza. Che sono meglio della luce alta e diffusa. Se coprite con i teli le lampade, renderanno un effetto misterioso e piacevole all’ambiente.

 

- Gli ospiti sono arrivati. Giocano e si fanno scherzi, mangiano travestiti e contenti. Come intrattenerli? Due sono i grandi classici da mettere in campo a questo punto. Il primo é “dolcetto o scherzetto”. Accompagniamoli dai vicini di casa a bussare in cerca di dolciumi. Se preferite, avvertite prima i vicini così saranno pronti e reattivi.
Il secondo grande classico prevede che tutti insieme si guardi un film di paura. D’obbligo il buio e tante caramelle e pop corn come al cinema. Cosa guardare? Ecco una carrellata di titoli: Hotel Transylvania, Coraline e la porta magica, La strega di Blackbarry bottom, Maleficent, Nightmare before Christmas, Chi ha paura delle streghe? Sono film in ordine sparso, scegliete nella lista in base all’età degli invitati. Per chi avesse voglia, un’altra idea é la maratona dei film horror

 

- Zombie walking. Perché non proporre una bella passeggiata per le vie del quartiere vestiti da zombie? É una alternativa: se i ragazzini sono più grandicelli, potete suggerirlo. Potrebbero vestirsi da zombie e andare in giro a fare “dolcetto o scherzetto?” in questo modo. Divertimento assicurato