Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, consultala se vuoi negare il consenso. Acconsenti all’uso dei cookie?

11.07.2018 | Armadio Verde Team

La merenda estiva, che cosa scegliere?

 

Variare sempre, optare per soluzioni ipocaloriche e salutari. Ecco qualche consiglio per proporre spuntini gustosi e sani

 

La merenda è sacrosanta per i bambini. Innanzitutto è uno spuntino che placa la fame in vista del pranzo o della cena. Ma con qualche semplice mossa possiamo farlo diventare un momento per proporre ai nostri pargoli qualcosa non solo di buono da mangiare, ma anche di salutare. Le merende infatti dovrebbero essere ipocaloriche – con un apporto calorico che va dalle 90 ai 100 cal - contenute nelle quantità, sane, semplici. C'è una regola d'oro di base: variare sempre, non dare loro le solite cose. Meglio evitare snack, pizza e panini. Concedendoli una tantum.
Ecco dunque qualche consiglio per sapere che cosa proporre ai piccoli d'estate.

 

 

- la cara vecchia frutta. Non si sbaglia mai. Scegliamola fresca e di stagione. Riusciamo anche a portarla al mare o nello zaino in montagna, lavandola precedentemente a casa. Ciliegie, albicocche, melone e la sempre amata anguria. Anche una macedonia.

 

- avendo nelle vicinanze a orario merenda un frigo, lo yogurt è certamente una soluzione ottima. Alla frutta ma anche bianco cremoso. Lasciamo che lo guarniscano con ingredienti a scelta. Come frutta a pezzetti fresca, oppure cereali (il riso soffiato riscuote successo. Ma anche il mais e avena)

 

- altro grande classico della tradizione: una fetta di pane (non esageriamo con le quantità) con pomodoro strusciato sopra, condito con un goccio di olio. Alternativa: la marmellata di frutta (attenzione alle etichette: assicuriamoci contengano gli ingredienti giusti)

 

 

- se è di loro gradimento, la frutta secca sarebbe un toccasana anche per i più piccoli. Qualche mandorla, noce o nocciola

 

- la torta e i biscotti fatti in casa. Una fetta di torta semplice come la margherita è un buona opzione. Ma anche il ciambellone, per esempio. Importante è che non siano troppo carichi di ingredienti che appesantiscono, levando l'appetito. I biscotti con le forme più strane, altra soluzione. Una bella infornata può risolvere anche diverse colazioni

 

- cracker e cubetti di grana. Ricordiamoci sempre sempre che le quantità fanno tutto. Ma un pacchettino di cracker con pochi cubetti di grana sono una merenda salata piacevole e appetitosa

 

- un gelato ogni tanto concediamolo. Optiamo per acquistarli in gelateria, freschi e magari indirizzando la scelta verso i gusti alla frutta di stagione. Anche lo yogurt in versione frozen potrebbe stuzzicare la loro merenda