Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, consultala se vuoi negare il consenso. Acconsenti all’uso dei cookie?

18.08.2019 | Armadio Verde Team

Le braccia nude e l'effetto scoiattolo volante

abiti senza maniche. E le braccia?

di Rossella Calabrò

 

Io ho una passione sfrenata per gli abiti con le maniche a tre quarti, quelle aderenti che coprono appena il gomito, lasciano libero l'avambraccio, e fanno tanto, tanto, tanto (l'ho detto, tanto?) glamour.

 

Altra passione: le spalline sottili, a sottoveste. Ma in questo caso sarebbe meglio avere in dotazione tricipiti tonici, e i miei tendono ad assomigliare a quelli di uno scoiattolo volante (Pteromys volans), non so se avete presente quei deliziosi animalini dal pelo fulvo che si librano giulivi di ramo in ramo, sostenuti, nel volo, dalla pelle mollacchiona sotto le zampine anteriori, così tanto mollacchiona e pendula da formare due prodighe ali. :) Ecco, diciamo che, per chi tende allo scoiattolo volante, le spalline sottili e gli abiti smanicati in generale non sono precisamente un toccasana.

 

Le maniche lunghe sono elegantissime, e quelle lunghissime, aderenti, che coprono un po' il dorso delle mani, tipo strega, lo sono ancora di più. E poi ci sono le maniche strette fino al gomito, che poi si svasano, tipo pantaloni a zampa ma per braccia. Ecco, quelle le adoro. Sono la variante Seventies delle manichine a tre quarti. Belle, belle, belle. Poi, vabbe', ce le ritroviamo sempre nel cappuccino al bar mentre facciamo colazione, oppure, e questo è matematico, nei piattini del finger food durante l'aperitivo, da cui le maniche svolazzanti emergono come povere meduse unte e spiaggiate. Ma, insomma, capita a tutte, quindi mal comune mezzo gaudio, no?

 

Comunque, per questi giorni di fine estate (per me dopo Ferragosto è già inverno, e dopo Natale è già estate), un abitino di cotone, magari nero o magari magarissimo arancione che fa risaltare l'abbronzatura e fa sembrare abbronzate anche quelle che sono rimaste in città, con le maniche da scegliere a seconda delle affinità con il sopracitato scoiattolo, è un vero passe-partout. Fresco, comodo, e glamour. Magari con una fascia coloratissima tra i capelli, che aggiunge un tocco personale. Qui su Armadio Verde, di abitini di tutti i modelli, ce ne sono centinaia.

 

Ah, per quanto riguarda lo scoiattolo volante: potrei andare in palestra, certo, e il roditore alato, dopo mesi di esercizi per i tricipiti forse sloggerebbe, ma, vi dirò, mi ci sono affezionata. E quando ci si affeziona a un difetto, succede che quasi quasi diventa un pregio. Quasi, eh. :) Ci stiamo lavorando.

#blog, #abiti usati, #blog moda, #tè verde, ##armadioverde, ##rossellacalabrò, #scoiattolo volante, #tricipiti molli, #abiti smanicati, #maniche a tre quarti, #arancone esalta abbronzatura, #fascia capelli, #palestra, #rassodare tricipiti, #Pteromys volans, #finger food, #aperitivo